La migliore Accademia di formazione online ai concorsi delle Forze Armate e di Polizia
Logo Exforma

Un sogno in divisa: guida alle Forze Armate Italiane

Forze Armate e di Polizia Italiane - Exforma
Indice dei contenuti

Un sogno in divisa

La divisa, si sa, è da sempre oggetto di ammirazione e di grande fascino: i valori che vi si associano, il sentimento di riverenza nei confronti di chi la indossa, nonché l’impeccabilità dell’uniforme stessa, attraggono anno dopo anno sempre più giovani nonostante l’obbligo di leva sia ormai un ricordo lontano, ma evidentemente non troppo sbiadito: secondo recenti sondaggi, la genZ si sta mostrando sempre più interessata a indossare le armi e a intraprendere una carriera duratura all’interno delle Forze Armate e di Polizia.

Più confusa appare invece la conoscenza dell’iter da intraprendere per realizzare questo sogno: le modalità per accedere a tali carriere non sembrano infatti essere altrettanto nitide, e ancor meno noto è il percorso formativo che si può svolgere all’interno di esse.

Le Forze Armate, infatti, offrono percorsi didattici di stampo universitario, ovvero permettono di conseguire, al termine del ciclo di studi, un diploma di laurea triennale o magistrale a seconda del percorso e del ruolo che si intende ricoprire all’interno di un corpo militare. Non solo: nonostante il titolo di studio rilasciato sia equivalente a quello di un laureato presso una qualsiasi altra università in Italia, la preparazione fornita dalle Forze Armate si presenta molto mirata e precisa, finalizzate a intraprendere tipi di carriere specifiche in divisa. L’offerta formativa varia a seconda della Forza Armata di riferimento e appunto del ruolo da ricoprire all’interno di essa: una valida alternativa, quindi, al classico bivio che si pone davanti a ogni studente fresco di diploma, posto immancabilmente a scegliere tra il mondo del lavoro e quello universitario.

Come si accede alle carriere nelle Forze Armate? Ma soprattutto, cosa s’intende per Foze Armate?

Le Forze Armate si occupano prevalentemente di difesa del territorio e intervento in casi di calamità naturali (si veda, per citarne una che ha riguardato da vicino noi tutti, l’emergenza sanitaria da Covid 19: chi non ricorda i mezzi trasportanti i vaccini scortati dall’Esercito?).

Sono tre e hanno ordinamento militare:

  • L’Esercito Italiano, la componente terrestre delle Forze Armate;
  • La Marina Militare, alla quale sono affidati il controllo e la condotta delle operazioni navali nelle acque territoriali e internazionali;
  • L’Aeronautica Militare, deputata alla difesa dello spazio aereo nazionale.

Non devono essere confuse con le Forze di Polizia, che hanno ordinamento civile e intervengono invece per tutelare l’ordine e la sicurezza pubblica, e sono anch’esse tre:

  • La Polizia di Stato;
  • La Polizia Penitenziaria;
  • La Guardia di Finanza, a cui spettano competenze generali in materia economica e finanziaria: quest’ultima è un Corpo ad ordinamento militare.

Una menzione a parte merita invece L’Arma dei Carabinieri, in quanto può considerarsi una forza “ibrida”: essa infatti rappresenta una Forza di Polizia, avente competenza generale e in servizio permanente di pubblica sicurezza, ma è anche la quarta Forza Armata, poiché riveste compiti di polizia militare sulle altre tre forze armate, in Patria ed all’estero, ed è parte della Forza di gendarmeria europea.

Cosa offrono le Forze Armate da un punto di vista formativo?

Le quattro Forze Armate, assieme alla Guardia di Finanza, hanno un ordinamento militare, ossia formano il proprio personale in strutture fisiche specifiche: le Accademie. Queste ultime sono vere e proprie università che permettono di conseguire una laurea (il cui indirizzo varia a seconda dell’amministrazione, e del grado e del ruolo scelti) oltre che una formazione militare.

Fondamentalmente esistono tre tipi di Accademie:

  • gli istituti per gli Allievi Ufficiali delle forze armate, ovvero le Accademie Militari
  • gli istituti per gli Allievi Sottufficiali, ossia scuole a livello universitario che rilasciano lauree triennali su materie militari
  • infine, le Scuole Militari equivalenti alle scuole secondarie di secondo grado che rilasciano il relativo diploma di completamento degli studi di istruzione secondaria superiore

Che cos’è l’accademia militare

Un’Accademia Militare è un istituto mirante a formare gli allievi che aspirano a rivestire il ruolo di Ufficiale nell’Esercito, nella Marina Militare, nell’Aeronautica Militare, nell’Arma dei Carabinieri e nella Guardia di Finanza.
Vi si accede tramite concorso, i cui rispettivi bandi vengono pubblicati annualmente, solitamente a inizio anno solare. Requisiti fondamentali per parteciparvi sono la cittadinanza italiana, l’età compresa tra 17 e 22 anni (che non devono essere compiuti entro lo scadere del bando) e il possesso di diploma di maturità già conseguito o da conseguire entro l’estate precedente all’inizio degli studi in Accademia.

Al termine dei cinque anni si consegue una Laurea Magistrale nonché il grado di Ufficiale Tenente.

Quali sono le accademie militari?

Sono cinque, ognuna mirante a formare e addestrare i futuri Ufficiali delle varie Forze Armate.

Accademia Militare dell’Esercito
Situata a Modena, l’Accademia dell’Esercito, designata a una preparazione a 360 gradi dei futuri Ufficiali, offre due diversi bandi per l’ammissione (uno dei quali per il Corpo Sanitario) con rispettivi percorsi formativi magistrali. Tutti i percorsi prevedono un primo biennio di lezioni e addestramenti presso l’Accademia di Modena, ai quali segue un triennio presso la Scuola di Applicazione di Torino, dove si proseguono gli studi e si consegue la laurea magistrale. L’iter formativo varia a seconda del ruolo scelto nell’iscrizione al bando: per gli allievi Ufficiali di Armi Varie, del Corpo di Amministrazione e Commissariato, e dell’Arma Trasporti e Materiali è prevista una Laurea Magistrale in Scienze Strategiche; per il Corpo degli Ingegneri sono previste specializzazioni in varie aree ingegneristiche, mentre gli Ufficiali del Corpo Sanità conseguiranno una Laurea in Medicina e Chirurgia, Chimica e Tecnologie Farmaceutiche o in Medicina Veterinaria.

Accademia Militare Navale
L’Accademia della Marina Militare si trova a Livorno e offre cinque diversi indirizzi magistrali in conformità dei ruoli per cui si concorre: Scienze marittime e Navali, Giurisprudenza, Scienze del governo e dell’amministrazione dei mari, varie ingegnerie. Analogamente come per l’Esercito, anche per questa Forza Armata sono previsti due bandi distinti, uno per il Corpo Sanitario (che prevede il conseguimento della Laurea in Medicina) e uno per tutti gli altri ruoli.

Accademia Militare Aeronautica
Con sede a Pozzuoli, l’iter formativo dell’Accademia Aeronautica prevede, come per  la Marina, la scelta tra cinque corsi magistrali a seconda dei Corpi o Armi a cui l’Allievo Ufficiale intende aspirare.
Gli indirizzi magistrali offerti sono: Scienze Aeronautiche per Naviganti ed Armi, varie ingegnerie (Aerospaziale, Civile o Elettronica) per il ruolo Ingegneri, Economia e Giurisprudenza per il Commissariato.
Anche per questa Forza Armata sono previsti due bandi separati, uno per gli aspiranti Sanitari (Laurea in Medicina) e uno per tutti gli altri.

Accademia Militare dell’Arma dei Carabinieri
L’aspirante allievo Ufficiale Carabiniere, una volta vinto l’omonimo concorso, affronta un iter formativo di cinque anni, i primi due presso l’Accademia Militare di Modena e successivamente a Roma.
Durante il biennio, lo studente viene insignito della laurea in Scienze Giuridiche; il triennio comporta il conseguimento del titolo di laurea specialistica in Giurisprudenza. Al termine di questo percorso, l’allievo ottiene il grado di Tenente dell’Arma.

Accademia Militare della Guardia di Finanza
L’Accademia Ufficiali Guardia di Finanza ha sede a Bergamo e offre due distinti sbocchi con relativi percorsi formativi: uno per Ruoli Normali (operazioni amministrative e simili) e uno per il comparto aeronavale (mirante a formare il personale navigante aereo e navale del Corpo). L’ammissione a uno dei due percorsi fa riferimento a bandi di concorso separati. Per entrambi i casi, la formazione prevede tre anni di studio presso la sede di Bergamo, in cui l’allievo ufficiale ottiene la laurea triennale in Scienze della Sicurezza Economico Finanziaria, e gli ultimi due a Roma, dove si consegue il titolo specialistico, nonché il grado di Tenente della Guardia di Finanza.

Cosa sono le scuole Sottufficiali?

La Scuola Sottufficiali è il luogo dove vengono formati militarmente e professionalmente i Marescialli delle Forze Armate, dei Carabinieri e della Guardia di Finanza.

Vi si accede tramite concorso pubblico per titoli ed esami al quale possono partecipare tutti i cittadini italiani entro i 26 anni di età e in possesso del diploma di scuola secondaria di secondo grado, oltre che di altri requisiti generali.

Al termine dei tre anni previsti, si consegue una Laurea Triennale e viene conferito, già alla conclusione del secondo anno, il grado di Maresciallo.

La Scuola Sottoufficiali dell’Esercito ha sede a Viterbo e permette di conseguire una laurea triennale in Scienze Organizzative e Gestionali; esattamente come per l’Accademia, viene pubblicato un bando a parte per il Corpo Sanitario, che prevede il conseguimento della Laurea Triennale in Scienze Infermieristiche.

La Scuola Sottufficiali della Marina Militare è ubicata a Taranto e prevede nel proprio iter formativo una laurea triennale in Scienze e gestione delle attività marittime.

La Scuola Sottoufficiali dell’Aeronautica si trova a Viterbo, e offre una Laurea triennale in Scienze Organizzative e Gestionali.

Esattamente come per l’Accademia, anche le Scuole Sottufficiali prevedono la pubblicazione di un bando a parte per il Corpo Sanitario, il cui percorso formativo permette di ottenere la Laurea Triennale in Scienze Infermieristiche.

Per quanto riguarda i Carabinieri, la Scuola Marescialli e Brigadieri ha sede a Firenze e consente di essere insigniti del grado di Maresciallo dell’Arma una volta completato il terzo anno di studi, con il quale si consegue inoltre la laurea triennale in Scienze Giuridiche della sicurezza.

La Guardia di Finanza prevede una laurea triennale in Operatore giuridico d’impresa presso la Scuola Ispettori Sovrintendenti de L’Aquila, frequentando la quale si ottiene il grado di Maresciallo al termine del secondo anno formativo.

E le scuole militari?

Per scuole militari si intendono istituti equivalenti al triennio delle scuole secondarie di secondo grado (liceo scientifico e classico) rilascianti il relativo diploma di completamento degli studi di istruzione superiore. Sbocco naturale dopo il titolo è sicuramente l’Accademia Militare, così come la Scuola Sottoufficiali o l’accesso ad alcuni Corpi di Polizia.

Sono quattro:

  • Scuola Navale Militare Francesco Morosini di Venezia
  • Scuola Militare Aeronautica Giulio Douhet di Firenze
  • Scuola Militare Nunziatella di Napoli
  • Scuola Militare Teuliè di Milano

Per seguire tale percorso, è necessario iscriversi, una volta ottenuta la licenza media, a un Liceo Scientifico tradizionale o a un Liceo Classico, requisiti fondamentali per accedere al bando del concorso.

Le opportunità formative all’interno delle Forze Armate, dunque, sono molteplici e proficue oltre che garanzia di un brillante futuro. Sono inoltre accessibili mediante il possesso di un qualsiasi diploma superiore. Fermo restando che trattasi di percorsi la cui ammissione prevede prove attitudinali impegnative, il sogno di indossare una divisa è una realtà molto più concreta e solida di quanto possa sembrare.  Pertanto, come per tutti gli obiettivi, una forte motivazione, deve essere una qualità assolutamente associata a una spiccata determinazione, e che non può prescindere da essa!

Con Exforma Vincitori o rimborsati

Vincitori o rimborsati

Se non superi il concorso a cui hai partecipato ti riprepariamo gratuitamente per quello successivo oppure ti rimborsiamo per intero la somma che hai pagato.

90% di studenti vincitori

il 90% dei nostri studenti, che ha completato il ciclo di studi, ha vinto il concorso. Il tasso di idoneità complessiva alle prove supera il 93%. Clicca sul link e approfondisci.

Un mentore personale

Avrai a tua disposizione un tutor esperto, con esperienza pluriennale, che ti accompagnerà durante l’intero percorso, diventando il tuo vero e proprio punto di riferimento.
Quizzo - l'app per superare prova a quiz concorsi militari, forze armate e polizia

App dedicata ai quiz

Esercitarti a superare la prova di preselezione. È inclusa nell’offerta, al suo interno troverai centinaia di migliaia di quiz, provenienti dalle banche dati ufficiali delle varie amministrazioni.
Mentoring Exforma
Un mentore personale a tua disposizione
Una volta entrati in Exforma avrai a tua disposizione un mentore con esperienza pluriennale che ti accompagnerà durante l’intero percorso, diventando un vero e proprio punto di riferimento. Otterrai assistenza dedicata e personalizzata che comprende: ausilio logistico e burocratico, aiuto nello studio, consigli pratici, supporto in caso di difficoltà, preparazione di una strategia concorsuale vincente e molto altro.